BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FESTA DEI BAMBINI 2015/ Il doodle di Google celebra i bimbi in Guatemala, El Salvador e Sri Lanka

Oggi in El Savador, Guatemala e Sri Lanka si ricorda la festa dei bambini, che ogni paese del mondo ricorda in date di propria scelta, ecco il doodle di google

Immagine di archivio Immagine di archivio

FESTA DEI BAMBINI 2015, IL DOODLE DI GOOGLE CELEBRA I BIMBI IN GUATEMALE, EL SALVADOR E SRI LANKA - Sono tre i paesi del mondo che oggi 1 ottobre 2015 festeggiano la Festa dei bambini e cioè El Salvador, Guatemala e Sri Lanka. In realtà la festa dei bambini viene celebrata in tutti o quasi i paesi del mondo, ma con scadenze diverse a seconda dei calendari nazionali. E ogni volta viene segnalata anche da Google, sempre molto attento a questa causa, che celebra tale festa con un doodle particolare che raffigura le famose lettere del logo come dei bimb intenti a giocare su uno scivolo. Ma l'iniziativa della Festa dei bmabini 2015 in realtà parte nel lontano 1954 per decisione dell'ONU grazie alle insistenze dell'Unione internazionale per la protezione dei bambini. Una giornata cioè per ricordare l'infanzia, ancora oggi spesso vittima di abusi, sfruttamento, scarsa educazione scolastica. In realtà esiste un precedente ancora più antico ed è la Dichiarazione di Ginevra dei diritti del fanciullo che risale addirittura al 1924 quando ancora esisteva la Società delle nazioni introdotta dopo le devastazioni della prima guerra mondiale. La dichiarazione a sua volta faceva riferimento alla Carta dei diritti dei bambini dell'anno prima, redatta da Eglantyne Jebb dirigente della Croce rossa che nel 1919 aveva fondato l'associazione Save the children, La dichiarazione venne fatta propria nel 1959 dall'ONU e revisionata nel 1989 con la Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia. Non è però vincolante dal punto di vista legislativo e ogni paese può applicare la legislazione che vuole sui minori, è vincolante solo dal punto di vista morale. 

© Riproduzione Riservata.