BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERRORISMO/ Gerusalemme e Tel Aviv, attacchi simultanei: morti e feriti

Attacchi simultanei a Gerusalemme e Tel Aviv proclamata la giornata della rabbia da parte dei gruppi palestinesi nei territori occupati ecco cosa  successo

Immagine di archivio Immagine di archivio

Continua l'allarme terrorismo in Israele e in particolare a Gerusalemme dove attacchi singoli portati spesso con semplici coltelli continuano a seminare morte e terrore. Tre gli attacchi simultanei stamane. Due terroristi sono saliti su un autobus dove hanno sparato a una ventina di persone ferendole e uccidendo un uomo di 60 anni, i due assalitori sono stati uccisi. A nord di Tel Aviv  un palestinese residente in Israele ha cercato di accoltellare un passante. Infine ancora a Gerusalemme un arabo si è lanciato con la macchina contro i pedoni alla fermata di un autobus ferendone alcuni. Sceso dalla macchina ha attaccato le persone con un coltello. E' la "giornata della rabbia" proclamata da gruppi palestinesi in Cisgiordania, Gaza e Gerusalemme. Ormai da settimane si ripetono questi attacchi, ventuno dallo scorso 3 ottobre. Il premier ha dichiarato che i palestinesi vogliono distruggere Israele.

© Riproduzione Riservata.