BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STRAGE SVEZIA/ Mascherato da Darth Vader di Star Wars, sale a due il conto delle vittime

Un uomo mascherato e armato di una spada ha fatto irruzione nel bar di una scuola elementare in Svezia e ha ferito cinque persone di cui quattro studenti, la polizia lo ha ucciso

Immagine di archivioImmagine di archivio

E' morto anche lo studente che era rimasto ferito gravemente dall'attacco del folle oggi in una scuola svedese. Il conto delle vittime sale dunque a due un insegnante e il giovane. Un altro studente e un altro insegnante sono rimasti feriti, sembra per fortuna non in modo grave. Come detto, l'assalitore, un giovane di 21 anni, era travestito con una specie di maschera in stile film Star Wars e addirittura prima di dar vita alla scorreria sanguinaria, si sarebbe fatto riprendere in una fotografia con due studenti che pensavano fosse tutto uno scherzo. Invece poi è entrato nei corridoi della scuola ha estratto due lunghi pugnali e ha cominciato a colpire chi gli capitava davanti.

E' deceduta una delle  persone rimaste ferite dall'assalto del folle accaduto stamane in Svezia. Si vengono a scoprire altri particolari. Si tratterebbe di un giovane di 21 anni, mascherato da Darth Vader, il protagonista cattivo della saga di Star Wars, un vestito nero, la maschera sul viso e due coltelli in mano, uno lungo come una spada. Entrato in una scuola elementare passando dal bar, ha colpito tutti quelli che incontrava, ferendo almeno due ragazzini di 12 e 15 anni, uno dei quali sarebbe in pericolo di vita, un insegnante e uccidendone un altro. Il folle è stato ucciso dalla polizia intervenuta immediatamente sul luogo. Secondo altri testimoni il mascheramento usato dall'assassino era più simile a un mascheramento da Halloween, mentre proprio ieri un quotidiano locale aveva ricevuto una minaccia che non è stata presa sul serio dalla polizia, anche se le autorità negano.

Ha fatto irruzione nella caffetteria di una scuola elementare della città di Trollhattan nell'ovest della Svezia con il volto mascherato e una spada in mano. Ha fatto in tempo a ferire un insegnante e quattro bambini poi i poliziotti intervenuti sul posto lo hanno ucciso a colpi di pistola. Le condizioni dei feriti al momento non sono chiare non si conosce la gravità delle loro condizioni e non si sa ancora chi sia la persona autore del folle gesto né le sue motivazioni. Le autorità tenderebbero a escludere al momento l'ipotesi di attacco terroristico e pensano maggiormente a un atto di follia. Non è nemmeno chiaro se volesse colpire intenzionalmente gli studenti o solo i clienti del bar che fa parte dell'edificio scolastico. 

© Riproduzione Riservata.