BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

OMICIDIO IN TRIBUNALE/ Francia: avvocato uccide il presidente dell'Ordine e si suicida

Un avvocato francese ha sparato uccidendolo al presidente dell'ordine e poi si è ucciso, dietro ci sarebbe una causa di sopensione disciplinare nei suoi confronti 

Immagine di archivioImmagine di archivio

Un avvocato in procinto di essere sospeso per procedure disciplinari a causa di contributi e quote non pagate, ha ucciso il presidente dell'Ordine degli avvocati e poi si è sparato. E' successo stamattina al tribunale di Melun, periferia di Parigi. I due avevano appuntamento probabilmente per discutere la causa della sospensione, poi l'avvocato ha estratto l'arma e ha sparato. Secondo le prime informazioni, l'avvocato omicida e suicida era il rappresentante di una organizzazione di estrema destra.

© Riproduzione Riservata.