BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DALLA GRECIA/ I numeri che smontano le "buone intenzioni" di Tsipras

Alexis Tsipras (Infophoto) Alexis Tsipras (Infophoto)

Tre in particolare le intenzioni: la ricapitalizzazione delle banche, la ristrutturazione del debito e gli investimenti. È ovvio che un sistema economico "sano" vive senza capital controls, con possibilità di fornire crediti e con la libera circolazione dei capitali. Ma non avverrà tanto presto, nonostante le strombazzate di alcuni ministri. Con ancora 25 miliardi che servono per la ricapitalizzazione non si riusciranno a rendere operative le banche che soffrono di un buco di circa 200 miliardi (120 ritirati dai privati e 80 di "bad loans"). E senza una libera circolazione di capitali sarà difficile che arrivino nuovi investimenti. 

Sulla ristrutturazione per il momento si imbastiscono solo congetture. Una in più, prima che i numeri smentiscano le buone intenzioni, e purtroppo un pizzico di demagogia.

© Riproduzione Riservata.