BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI MYANMAR/ Il "cuore" di Aung San Suu Kyi sarà più forte dei militari?

Pubblicazione:martedì 10 novembre 2015

Aung San Suu Kyi (Infophoto) Aung San Suu Kyi (Infophoto)

La pseudo Costituzione birmana, scritta dai colonnelli, ha stabilito che il 25% comunque dei seggi del Parlamento vadano alle Forze Armate. Le negano il diritto a guidare il governo con la scusa che i suoi figli hanno passaporto straniero: avrebbero dovuto, con la madre esule o prigioniera, tornare liberamente in patria ed affrontare un processo, per farle compagnia in galera… Non sarà facile, tenere a bada quest'opposizione di merito, inossidabile, corrotta, che ha nel suo stesso dna il potere, per poter sopravvivere. Ma la storia sa rivelare miracoli: o meglio, gli uomini che la storia ha reso "fatali", segno per i presenti e i posteri. Protagonisti, capaci di modificare il corso degli eventi perché capaci di muovere il cuore.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
10/11/2015 - sosteniamola (massimo costanzo)

Io penso che il suo cuore essendo dalla parte del popolo sia decisamente più forte dei militari, di certo...! La sua forza infatti non può risiedere in lei...