BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GERMANIA/ I cadaveri di sette neonati trovati in una abitazione: sospetti sulla madre

Si sospetta di una donna, nel caso di sette cadaveri di neonati ritrovati nella sua abitazione in Germania, potrebbero essere stati uccisi appena dopo la nascita

Immagine di archivio Immagine di archivio

La polizia tedesca sta cercando la donna che vive in una abitazione nella città di Wallenfels in Baviera e che al momento è introvabile. Nella casa sono stati scoperti i corpicini di sette neonati in forte stato di decomposizione, dunque morti da parecchio tempo. La persona ricercata ha vissuto in quella casa per circa vent'anni e ha avuto tre figli. Secondo il quotidiano tedesco Bild che ha ripreso le testimonianze di conoscenti, la donna avrebbe avuto numerose gravidanze, raccontando una volta di aver avuto quattro aborti. Una donna comunque gentile, dicono, che si prendeva cura con amore dei figli. A chiamare la polizia, che altrimenti non avrebbe mai scoperto i cadaveri, una telefonata anonima. Al momento non è ancora stato specificato in che modo i neonati siano morti. 

© Riproduzione Riservata.