BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

PARTO IN CASA/ La figlia di 11 anni aiuta la madre a far nascere la sorellina poi va a scuola

La mamma ha dovuto partorire senza tempo di andare in ospedale e la figlia di 11 anni ha seguito le istruzioni al telefono e l'ha aiutata ecco la storia

Immagine di archivioImmagine di archivio

Tutto normale, robe da tutti i giorni: una bambina inglese aiuta la madre a partorire dopo che si sente male in casa, poi se ne va tranquillamente a scuola. L'incredibile episodio è successo nella città di Tamworth. Caitlin Burke, una bambina appunto di 11 anni, appena si è accorta che si erano rotte le acque della mamma, non ci ha pensato due volte e l'ha aiutata a partorire, seguendo telefonicamente le istruzioni dei medici. Il compagno della madre infatti visto che la donna cominciava a stare male era uscito per portare il figlio più piccolo a casa dei suoi genitori per poi portarla in ospedale, ma le acque si sono rotte nel giro di dieci minuti. Due ore per partorire, ma Caitlin, la più grande di cinque fratelli, ha fatto sì che la nuova sorellina nascesse senza problemi, tanto da srotolare pure il cordone ombelicale che era avvolto intorno al bambino con il rischio di soffocarlo. Una volta assicuratasi che la neonata fosse al sicuro tra le braccia della mamma, ha preso la sua cartella e se n'è andata tranquillamente a scuola. All'inizio ero un po' spaventata ha raccontato, ma adesso è rimasta così colpita da quello che ha vissuto che ha detto che non vede l'ora di diventare mamma anche lei quando sarà più grande.

© Riproduzione Riservata.