BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

AEREO RUSSO PRECIPITATO/ La scatola nera: rumori non identificati nella cabina prima della scomparsa

Le prime registrazioni provenienti dalla scatola nera dell'aereo russo precipitato hanno colto rumori non identificati nella cabina di pilotaggio, il mistero di cosa sia successo

I resti dell'aereo russoI resti dell'aereo russo

L'agenzia di stampa russa Interfax ha rivelato i primi risultati dell'ascolto della scatola nera dell'aereo russo precipitato nei giorni scorsi sulle montagne del Sinai in Egitto. Secondo quanto riportato, è possibile ascoltare le voci dei piloti nella cabina di pilotaggio intenti in discussioni di routine, poi improvvisamente si sentono dei rumori non identificati che non corrispondono ad alcun tipo di rumore che si sente normalmente durante il volo di un aereo. Tutto questo pochi secondi prima che l'aereo scompaia dai tracciati radar e precipiti. Secondo l'agenzia russa tutto questo potrebbe suggerire che una emergenza improvvisa è avvenuta a bordo dell'aereo che ha preso piloti e personale di bordo di sorpresa senza lasciare il tempo di lanciare un allarme. Secondo invece la Cnn, satelliti spaziali americani avrebbero segnalato un lampo di calore nella zona dove stava volando l'aereo, ma è ancora da capire se il segnale captato sia quello di un missile che colpisce l'aereo, una esplosione a bordo o semplicemente l'aereo che si schianta a terra.

© Riproduzione Riservata.