BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BAMBINA SIRIANA/ Mayar, dalla Siria a Torino per il trapianto di fegato

Una gara di solidarietà fra i lettori del quotidiano La Stampa e associazioni internazionali ha permesso a una famiglia di profughi siriani di arrivare a Torino 

Immagine di archivio Immagine di archivio

Grazie al sostegno economico di due associazioni di cooperazione e al quotidiano La Stampa che ha promosso una gara di solidarietà fra i suoi lettori, è arrivata stamattina a Torino Mayar. La bambina di sei anni era fuggita con i suoi genitori da Aleppo, in Siria, città martire della guerra, ed era arrivata fortunosamente in Turchia. Qui la famiglia era rimasta senza soldi, Mayar soffre di una rara patologia per cui necessita di un trapianto del fegato. Problemi burocratici avevano anche impedito alla famiglia di venire in Italia dove all'ospedale Regina Margherita di Torino una equipe si era detta pronta a operarla anche se manca ancora il donatore. La famiglia alla fine è riuscita stamane ad arrivare a Torino dove la bambina sarà ricoverata in attesa di un donatore di fegato.

© Riproduzione Riservata.