BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AFGHANISTAN/ Accusata di adulterio, donna lapidata a morte, le immagini shock

I talebani hanno lapidato fino alla morte una giovane donna accusata di adulterio che voleva sposarsi con il suo fidanzato contro la volontà della famiglia

La donna lapidata in Afghanistan La donna lapidata in Afghanistan

Un video di circa trenta secondi ha fatto la sua comparsa sulla Rete nelle ultime ore, mostrando immagini terribili di una concezione dell'Islam fondamentalista e omicida. Il video mostra la lapidazione fino alla morte di una ragazza di età compresa tra i 19 e i 21 anni, di nome Rokhshana accusata di adulterio. Mentre un gruppo di uomini la colpisce a morte coni sassi si sentono le urla disperate della donna che professa la sua fede musulmana. Secondo l'agenzia stampa Tolo la lapidazione sarebbe successa una settimana fa in una zona centrale dell'Afghanistan controllata dai talebani. Secondo invece l'agenzia Radio Free Europe la donna e il suo compagno erano fuggiti di casa per cercare un posto dove potersi sposare liberamente in quanto la famiglia di lei aveva organizzato un matrimonio contro la sua volontà. La provincia di Ghor dove è avvenuto l'episodio è governata da una donna, una delle due donne in Afghanistan ad avere questa carica. 

© Riproduzione Riservata.