BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DISASTRO AEREO/ Sud Sudan: cargo russo precipitato, 41 morti. Estratto vivo un bambino di un anno

Pubblicazione:mercoledì 4 novembre 2015 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 4 novembre 2015, 18.55

Immagine da Internet Immagine da Internet

Nella tragedia che ha colpito oggi il Sud Sudan, un piccolo miracolo. Un aereo cargo appartenente a una compagnia di nazionalità armena si è schiantato a terra per motivi ancora non precisati. Si sa solo che il velivolo era stato costruito ai tempi dell'Unione Sovietica ben 44 anni fa, nel 1971 e sicuramente non era in condizioni adeguate. Inoltre trasportava più persone di quante potesse, sembra addirittura cinquanta, ma essendo un cargo commerciale non era neppure abilitato al trasporto di passeggeri. Nello schianto poi sono morte molte persone che si trovavano a terra per un totale di 41 morti. Immagini commoventi mostrano i soccorritori che estraggono ancora vivi un bambino di circa un anno e una donna anziana, gli unici superstiti. L'aereo doveva trasportare i passeggeri in una zona petrolifera del Sud Sudan, tra il personale di bordo, tutti morti, cinque armeni e un russo.



© Riproduzione Riservata.