BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MATERNITA' SURROGATA/ Aspetta tre gemelli,i genitori biologici le ordinano di abortirne uno

Utero in affitto, scopre di aspettare tre gemelli, i genitori biologici esigono che uno sia abortito. Succede negli Stati Uniti, ma non è un caso isolato ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Due gemelli maschi e una femmina: troppi, meglio abortire la femmina per evitare rischi agli altri due. Non ci penso neanche, ha risposto la donna che ha messo il proprio utero in affitto a una coppia. Tutti i protagonisti del caso sono americani, la donna che ha affittato l'utero ha 26 anni, è sposata con un figlio, si chiama Brittneyrose come ha scritto l'Avvenire che ha riportato la notizia. Si è messa in affitto per  25mila dollari, ma quando si è scoperto che aspettava tre bambini, le è stato detto di abortirne uno. La donna ha risposto che sin dall'inizio aveva detto che non avrebbe mai abortito se non in caso di pericolo per la sua vita. Avvenire riporta un altro caso, sempre in America, dove una donna di 47 anni già madre di quattro figli si è messa in affitto per 33mila dollari. Anche lei aspetta tre bambini e le è stato chiesto di abortirne uno e anche lei ha detto che non ha nessuna intenzione di farlo. Il padre biologico allora ha sospeso ogni pagamento e minacciato di ridurla senza soldi. Di fatto in questi contratti di maternità surrogata l'aborto è compreso: in fondo queste donne sono solo oggetti a disposizione dei paganti. Negli Stati Uniti la pratica è legale in otto stati mentre le maternità di questo tipo dal 2004 al 2013 sono aumentate del 160%.

© Riproduzione Riservata.