BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NUOVO GOVERNO IN LIBIA/ Magdud: purtroppo il governo è solo un Cda

InfophotoInfophoto

La presenza dell’Isis in Libia non è particolarmente significativa, e per evitare che si diffonda ulteriormente basta evitare che la Turchia continui ad appoggiare il califfato. Si tratta soprattutto di militanti stranieri. Se si mettono insieme forze europee, americane, arabe e si comincia a riarmare l’esercito nazionale libico, l’Isis in Libia sarà ricordato soltanto come un brutto sogno.

 

Ma è vero che c’è un legame tra Isis in Libia ed ex gheddafiani?

Probabilmente ci sono dei giovani disperati o delle teste calde che si sono arruolati nell’Isis. Non lo definirei però un fenomeno di massa. Anche gli ex gheddafiani, molti dei quali si trovano in Egitto, non hanno una posizione omogenea. Spesso si fanno delle alleanze scomode, per raggiungere un obiettivo di breve-medio periodo. Ma non dimentichiamoci che quello di Gheddafi era un governo laico.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.