BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SIRIA/ Saadeh (deputata cristiana): Putin ha colpito gli interessi (comuni) di Erdogan e Isis

Bashar al Assad (Infophoto)Bashar al Assad (Infophoto)

Il processo politico non si è mai fermato, in quanto è in atto un grande cambiamento dal basso. La priorità oggi però è combattere l’Isis per difendere il nostro diritto a vivere. Dobbiamo salvare la nostra esistenza, la nostra presenza e la nostra vita.

 

Nella popolazione siriana chi sostiene Assad e chi vi si contrappone?

Il primo errore da evitare è pensare che la differenza sia religiosa o etnica. In Siria la convivenza religiosa ed etnica caratterizza tanto la società quanto la stessa struttura dello Stato. Inoltre l’intervento delle potenze straniere contro la popolazione siriana ha fatto sì che la maggioranza dei cittadini supporti Assad con ancora più convinzione di prima.

 

Com’è la vita a Damasco in guerra?

Ultimamente è meglio che in passato. Nella capitale la vita sta ricominciando come era prima, anzi meglio di prima. Le persone vogliono continuare la vita di tutti i giorni, qualsiasi sia stata la situazione nel Paese.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.