BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIARIO SIERRA LEONE/ Ernest: dopo 11 anni di guerra e l'Ebola, chi ci salva si è fatto bambino

In uno slum di Freetown (Foto dal web) In uno slum di Freetown (Foto dal web)

Abbiamo vinto una guerra crudele durata 11 anni, dove se non fosse stato per le preghiere avrei perso la mia vita perché sono stato rapito dai ribelli per un mese ma con grande fortuna sono riuscito a scappare. Un'esperienza bruttissima, che non dimenticherò mai. Non bastava la guerra, abbiamo subito la minaccia dell'Ebola che ha messo in ginocchio il Paese uccidendo migliaia di persone; poi è stata la volta un'alluvione che ha lasciato 14mila famiglie senza casa. Ma in tutto questo siamo rimasti positivi e determinati perché sappiamo che c'è Qualcuno che ci salva in tutte le circostanze: Lui è venuto a Natale per abitare in mezzo a noi. 

Il mio ringraziamento profondo va a tutti quelli che ci hanno aiutato a crescere e a diventare protagonisti nella nostra storia africana e per il nostro Paese. Tanti auguri di buon natale.

© Riproduzione Riservata.