BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LIBIA/ La Farnesina: gli italiani lascino il Paese. L'Isis entra a Sirte

Con l'ormai imminente caduta di Sirte, la Libia rischia di finire del tutto in mano ai terroristi dell'Isis: gli italiani sono stati invitati a lasciare subito il paese

Immagine di archivio Immagine di archivio

Via dalla Libia. la Farnesina ha chiesto alla nostra ambasciata a Tripoli di avvisare tutti gli italiani residenti in Libia di lasciare subito il paese africano. I miliziani dello Stato islamico infatti stanno conquistando l'importante città di Sirte a cinquecento chilometri a est di Tripoli. Si tratta di un addio "temporaneo" ha detto la Farnesina, ma da eseguire subito. Dopo la conquista di Derna, Sirte sarebbe la seconda città libica a cadere nelle mani dei fondamentalisti. Per tutti gli occidentali dunque, ma non solo, il rischio di cadere prigionieri dei sanguinari terroristi che come prima cosa imporranno la legge islamica con le conseguenze che si sanno. La situazione nel paese nordafricano si sta dunque facendo sempre più grave, con un governo centrale inesistente e comunque incapace di fermare l'avanzata fondamentalista. 

© Riproduzione Riservata.