BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOKO HARAM/ Nigera: ragazza kamikaze fa strage, almeno sedici morti

Una ragazza si è fatta saltare in aria alla fermata degli autobus di una città della Nigeria, provocando sedici morti e almeno trenta feriti, ecco cosa è successo

Immagine di archivio Immagine di archivio

Nuovo attentato suicida e nuovamente a opera di una ragazza. E' successo in Nigeria dove una giovane si è fatta esplodere alla fermata degli autobus nella città di Damaturu uccidendo almeno sedici persone e ferendone una trentina. Tra le vittime molti bambini che chiedevano l'elemosina sul posto. L'attentato non è stato rivendicato ma si pensa che sia opera di Boko Haram, il gruppo di fanatici islamisti che da anni seminano morte e terrore in Nigeria. Ultimamente stanno usando in modo ripetuto la tecnica dei kamikaze, usando ragazzini e ragazzine, che come riportano gli esperti sono spesso obbligate a suicidarsi in questo tipo di attentati. La guerra di Boko Haram continua intanto anche con attacchi militari: la scorsa settimana per la prima volta si sono infatti spinti fuori dei confini nigeriani attaccando un villaggio nel Ciad dove hanno fatto strage di civili. 

© Riproduzione Riservata.