BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISIS / Nuove minacce all'Italia: colpiremo Roma con i missili

Nuove minacce dell'Isis all'Italia, contenute in un documento che lo Stato Islamico starebbe facendo circolare online. Bersaglio è ancora Roma, cerchiata in rosso sulla mappa.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

"Ansar al Sharia in Libia e Al Qaeda nel Maghreb Islamico cominceranno a sparare missili verso il cuore dell'Europa, come vendetta per quanto patito dai loro fratelli in Siria". E’ quanto si legge in un documento "di chiaro stampo propagandistico" che l’Isis starebbe facendo circolare nel Web. A riportarlo è il sito Wikilao.com, portale specializzato in temi geopolitici, dove si legge che il testo intitolato "The Islamic State 2015" starebbe preoccupando non poco l'intelligence italiana per "nuove e più gravi specifiche minacce” rivolte al nostro Paese. Il documento, si legge ancora, "contiene le istruzioni per raggiungere i campi di combattimento dello scacchiere siro-iracheno", quindi è stato probabilmente creato per addestrare nuovi combattenti. Si ipotizza anche un attacco da tre fronti con "l'accerchiamento dell'Europa" da ovest (Spagna), dal centro (Italia, Roma) e da est (Turchia, Costantinopoli/Instabul)". Inoltre "se Al Qaeda nel Maghreb Islamico lanciasse missili dalla costa tunisina verso l'Italia la potrebbero raggiungere": l'obiettivo sembra essere Roma, città che sulla mappa del documento è cerchiata in rosso. I terroristi immaginano infine anche l'ingresso di truppe di terra in Italia "per appoggiare i musulmani oppressi d'Europa".

© Riproduzione Riservata.