BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

COLLOQUIO DI LAVORO/ Insulta passeggero sulla metropolitana e poi scopre che…

Davvero una punizione da karma implacabile quella che è accaduta a un passeggero della metropolitana londinese un po' maleducato, ecco di cosa si tratta in questa news

Immagine di archivioImmagine di archivio

Ecco perché non bisognerebbe mai insultare gli sconosciuti. In realtà non bisognerebbe mai farlo comunque, perché il rispetto per il prossimo è probabilmente la prima regola della convivenza civile. Ma si sa come nella caotica e stressante vita di oggi soprattutto nelle grandi metropoli le regole del buon comportamento fanno presto a saltare. E' quanto ha imparato un cittadino londinese in questo imbarazzante episodio. Matt Buckland, capo del personale di una azienda cittadina, si stava recando al lavoro sulla metropolitana affollatissima all'ora di punta. Quando il treno è arrivato alla stazione di Monument ha cercato di scendere, ma la calca gli ha impedito di farlo in modo celere così che un altro passeggero che doveva scendere anche lui gli ha urlato di togliersi di mezzo mandandolo anche a quel paese. La cosa divertente è stata quando, arrivato al lavoro, ha cominciato a ricevere alcuni candidati per dei colloqui di lavoro: con sua grande sorpresa Buckland si è trovato davanti giunto al colloquio sperando di essere assunto proprio il passeggero maleducato che poco prima lo aveva insultato. "Karma" ha scritto Buckland si twitter: "il tizio che mi ha spinto e mandato a quel paese poco fa sulla metropolitana è appena arrivato a fare un colloquio di lavoro.. con me". Quando il tizio si è accorto di chi aveva davanti ha riso e si è scusato evidentemente imbarazzato. Buckland ha assicurato che non ha tenuto conto di quanto accaduto nel colloquio, ma il passeggero maleducato non è stato assunto…

© Riproduzione Riservata.