BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

DIARIO ARGENTINA/ L'amica di Nisman: c'è più di un giallo dietro la sua morte

Alberto NismanAlberto Nisman

È vero che nella sua denuncia lui utilizza una figura inedita nel codice penale argentino, che è quella della cospirazione criminale, rimpiazzabile però con l'associazione illecita, come potrebbe sostenere un giudice. C'è da chiedersi a questo punto: costituisce un delitto che funzionari argentini tentino di negoziare con un Paese accusato dalla giustizia argentina e provino a distruggerne il lavoro? Se li consultiamo, la metà dei testi giuridici ci risponderà di sì, l'altra metà di no: il giudice che prenderà in carico questa causa, sia esso Lijo (al quale Nisman pensava di appoggiarsi, ndr) o un altro, lo deciderà. In ogni caso, il provvedimento finale che porterà al processo verrà preso ascoltando le intercettazioni telefoniche presenti nella documentazione. Credo che lì risieda la sicurezza dell'apertura della causa.

 

Nisman rientrò precipitosamente dalla Spagna, dove trascorreva le vacanze, forse dietro pressioni dei servizi, in particolare di un suo collaboratore: l'agente Antonio Horacio Stiuso. Dopo poco tempo muore... Per quali ragioni un'indagine durata anni doveva essere finalizzata così rapidamente?

Bisogna dire un paio di cose al riguardo: una obiettiva, l'altra una mia ipotesi. La prima: Nisman diceva a chiare lettere che temeva che la Procuratrice Generale Gils Carbò, esponente governativa, lo volesse sollevare dall'incarico. C'è poi un dato importante, anche se poco conosciuto: le intercettazioni prendono un arco di tempo di due anni e la Presidente può esserne venuta a conoscenza in dicembre. Questa può essere la causa della sua decisione sul "pensionamento" e conseguente allontanamento dell'agente Stiuso dai Servizi segreti. 

 

Perché?

Perché se quest'ultimo poteva dedurre dalle intercettazioni l'inclusione della Kirchner nella causa, secondo la logica distorta della Presidente sulle sue funzioni deve aver preteso di essere avvisata prima da Stiuso stesso, mentre in verità tutto il materiale i servizi e il Pm della causa avrebbero dovuto metterlo nelle mani del giudice, come da regolamento. Che avrà pensato la Presidente: si sta preparando una causa contro di me e i servizi non mi avvisano?

 

Lei ha anche affermato che un agente dei servizi ha tradito Nisman…

Non un agente. Alcuni di loro passarono informazioni all'Iran su di lui, la sua famiglia e le sue indagini e questo per Nisman costituiva una prova contundente della complicità del Governo argentino per distruggere la causa e salvare l'Iran dal caso Amia.

 

Ritiene plausibile il suicidio di Nisman?

Cerco di non formulare ipotesi perché in primo luogo ciò spetta a chi conduce le indagini. Tuttavia lui alle sei del pomeriggio del sabato mi ha chiamato per chiedermi, in merito alla discussione di lunedì al Congresso: "Ma Esteche (uno degli accusati da Nisman, appartenente al gruppo Quebracho, un'associazione protagonista di picchettaggi e manifestazioni violente, ndr) sarà presente? Si comporterà in modo violento?". Lo tranquillizzai dicendogli che alla riunione della Commissione (di cui Bullrich è Presidente, ndr) sarebbero entrati solo deputati, in quanto a porte chiuse. "Scapperà qualche insulto, qualcuno si porrà di fronte a lei in con modi prepotenti, ma non credo nulla di più. Viviamo in un periodo di violenza permanente, il kirchnerismo insulta ma si tranquillizzi". 

 

Quindi lei dice che non aveva motivi per un gesto estremo?

Sarebbe un po' come se lei partecipasse a una cena e d'un tratto un commensale si alzasse dal tavolo e si suicidasse: qualcosa di totalmente inaspettato, anche perché generalmente chi compie l'estremo gesto nel tempo qualche segnale lo lascia trapelare. Questa è la mia personale sensazione.

 

Nel suo discorso a reti unificate, Cristina Kirchner ha detto di aver elaborato un progetto per cancellare definitivamente la Side (i Servizi segreti, ndr) e sostituirla con organismi federali: suo marito, Nestor, sempre da Presidente ci aveva provato due volte senza riuscirci: perché?