BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIARIO ARGENTINA/ L'ombra dei servizi segreti sulla morte di Nisman

Pubblicazione:

Alberto Nisman  Alberto Nisman

La cosa che è parsa subito strana risiede nelle accuse ricevute da Stiuso come personaggio centrale non solo nel lavoro di Nisman. Oltretutto l'ex agente si è rifugiato in Urugay o Miami pochi giorni prima della morte del magistrato: da lì la valanga di sospetti che oltretutto hanno trovato la principale sponda proprio nella persona della Presidente. Ma nessuno si era spinto a denunciarlo, in modo da includere ulteriori prove: lo ha fatto l'amico del Papa, Gustavo Vera, che già si era occupato di Stiuso per il suo coinvolgimento nella gestione di bordelli Vip dove si operava lo sfruttamento e la riduzione in schiavitù delle lavoranti. Sono partite quindi le denunce alle quali l'attuale aggiunge l'aggregazione di altri ex agenti della Side per la costituzione di società aventi come scopo l'arricchimento illecito e il riciclaggio di capitali.

È un punto importante, anzi capitale nelle indagini, perché Stiuso ha richiesto protezione per i suoi familiari, vittime di minacce: la denuncia lo costringerà a rientrare per fare chiarezza. A questo punto, però, si crede che saranno in molti a tremare...



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.