BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ISIS/ La donna secondo i terroristi: sposa a nove anni e casalinga

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

E’ "legittimo" che le donne arabe si sposino a nove anni, e comunque non oltre "i sedici o i diciassette anni, quando sono ancora giovani e attive". Lo scrivono i terroristi dell’Isis in un manifesto diffuso sui maggiori siti jihadisti per invogliare le donne a lasciare le proprie case e a trasferirsi in Iraq o in Siria per prendersi cura dei miliziani. "Unitevi all'Isis, vi sposerete a nove anni e passerete il resto della vostra vita a occuparvi del focolare domestico", è questo il messaggio che si legge nelle quaranta pagine pubblicate online e tradotte da un ricercatore della Quilliam Foundation. Secondo l’Isis la donna deve rimanere "velata e nascosta al mondo" e studiare dai 7 ai 15 anni ma concentrandosi sulla cucina, il cucito e gli studi coranici. "Non c'è' bisogno – si legge - che una donna saltelli di qua e di là per prendersi una laurea solo per dimostrare che è più intelligente di un uomo". Vietati tatuaggi e piercing, ma anche centri estetici e negozi d'abbigliamento che sono "frutto del demonio".



© Riproduzione Riservata.