BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INFANTICIDIO/ Stati Uniti, nonna soffoca la nipotina e la sgozza con la sega elettrica

Prima l'ha colpita alla testa, poi l'ha soffocata mettendole un calzino in bocca e infine l'ha sgozzata con una sega elettrica, nonna massacra la nipotina di sette mesi

Immagine di archivio Immagine di archivio

Tragedia della follia più profonda, quella accaduto a Chicago. Una donna di 52 anni, che accudiva la nipotina di cui era nonna, tale Manuela Rodriguez, ha massacrato la nipotina di sette mesi perché il suo piangere continuo l'aveva infastidita. Secondo le ricostruzioni rese note dalla stampa americana, prima ha colpito la bambina sulla testa, poi l'ha soffocata con un calzino e quindi, nonostante fosse comunque morta, le ha tagliato la gola con una sega elettrica. Probabilmente dopo la furia omicida la donna è tornata in sé e ha cercato di uccidersi, ma è stata ricoverata e adesso è fuori pericolo, incriminata per omicidio di primo grado. Secondo i vicini e i conoscenti, la Rodriguez era una donna sempre pronta ad aiutare tutti, gentile ed educata e anche una nonna affettuosa. 

© Riproduzione Riservata.