BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

DIARIO USA/ Caso Ferguson, ecco il razzismo che smonta il "mito" dell'America

Primo incontro della Commissione Ferguson, dicembre 2014 (Infophoto)Primo incontro della Commissione Ferguson, dicembre 2014 (Infophoto)

Le conseguenze a lungo termine della schiavitù, della povertà e del razzismo — Le  origini di ciò che sta accadendo possono essere fatte risalire alle radici della società agraria del Sud. E' ben noto come gli africani siano stati portati negli Stati Uniti nei primi duecento anni della nostra storia. Il lavoro degli schiavi è alla fonte di una quantità eccezionale di ricchezza generata nel Sud agrario: cotone, zucchero e tabacco a quel tempo significavano raccolti di moneta sonante. 

Dopo la guerra civile e la Dichiarazione di Emancipazione di Lincoln, che liberò gli schiavi, in quelle zone fu stabilito un duro sistema di controllo, emarginazione e razzismo. Pur con i grandi passi avanti negli anni 60 grazie al Movimento per i diritti civili di Martin Luther King, è rimasto molto di questo razzismo e di questa emarginazione nella cultura, nella politica, nell'educazione, nel governo e nella società.  

Proprio questa settimana, il capo del sistema di trasporto pubblico di Baton Rouge, Louisiana, ha dichiarato ufficialmente che "i bianchi non utilizzano a Baton Rouge gli autobus perché tutti i loro guidatori sono neri". Una parte di Baton Rouge sta cercando di staccarsi per formare una nuova città, abitata prevalentemente da bianchi. Se il piano avesse successo, tutte le scuole nell'area metropolitana ricadrebbero nuovamente nella segregazione, annullando più di cinquant'anni di iniziative e leggi sui diritti civili. 

Le radici del Missouri sono "pro schiavitù" — Il Missouri è stato ammesso negli Stati Uniti come stato schiavista e questo è un punto molto importante in queste vicende. Il "Compromesso del Missouri" del 1820 decretava l'ammissione dell'Unione del Missouri come stato schiavista e, contemporaneamente, del Maine come stato libero, per mantenere l'equilibrio tra stati in cui esisteva la schiavitù e stati in cui essa era abolita. In questo modo si evitò per qualche tempo la guerra civile (dopo la quale il Compromesso fu cancellato), ma la "cultura agraria anteguerra del Sud" rimase così innervata nella società del Missouri. 

Le tensioni razziali hanno continuato a manifestarsi, tra alti e bassi, dalla fine della guerra civile e quest'ultima recrudescenza è la conseguenza di generazioni di potere, persecuzioni, controllo e imposizioni a sfondo razziale sulla comunità afroamericana. La violenza che abbiamo visto nelle strade è la frustrazione di generazioni che sta venendo alla superficie. 

© Riproduzione Riservata.