BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UNIONI GAY/ La figlia di una coppia lesbica: l'assenza di mio padre ha creato un buco devastante

Pubblicazione:giovedì 19 marzo 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Si polemizza in America intorno alle dichiarazioni rilasciate da Heather Barwick, oggi 31 anni e madre di quattro figli, cresciuta in una coppia di lesbiche quando la madre si separò dal marito quando lei aveva un paio di anni. La Barwick, dopo che da giovane era stata una sostenitrice del matrimonio omosessuale, oggi critica fortemente quel tipo di unioni e soprattutto la possibilità per i gay di crescere dei figli. In un articolo pubblicato dalla rivista The Federalist, la donna in una sorta di lettera aperta alla comunità gay, dice di non essere contro di loro e le loro scelte sessuali. A proposito della sua esperienza, dice di essere cresciuta in una comunità molto aperta e sensibile, dove la compagna di sua madre la trattava come fosse sua figlia e che il padre non era stato granché come persona, essendosi fatto vivo con lei solo poche volte. "Il matrimonio omosessuale allontana o un padre o una madre  dai suoi figli mentre viene detto loro che lui o lei sono generi sessuali che non hanno importanza e che è lo stesso. Ma non è vero" ha scritto. Aggiungendo: "Molti di noi, i vostri figli, oggi soffrono. L'assenza di mio padre ha creato un enorme buco in me, e pregavo ogni giorno di avere un papà. Ho amato la compagna di mia madre, ma un'altra mamma non avrebbe mai potuto sostituire il padre che ho perso". In un'altra intervista rilasciata per una rivista religiosa, la donna dice di essere riuscita parzialmente a riempire il vuoto lasciato dal padre solo dopo aver cominciato a frequentare la Chiesa: "ma non sono arrabbiata: ho perdonato mio padre". La Barwick è una delle sei persone cresciute da genitori gay che ha firmato una lettera di solidarietà agli stilisti italiani Dolce & Gabbana nel noto recente caso. 



© Riproduzione Riservata.