BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISIS/ Twitter sospende duemila account legati ai terroristi

Twitter ha sospeso 2mila account di jihadisti, nonostante le minacce ricevute dallo Stato islamico. Tra questi ci sarebbero 13 account dei 16 che sono considerati i più improtanti 

foto:Infophoto foto:Infophoto

Twitter ha sospeso 2mila account di jihadisti, nonostante le minacce ricevute dall'Isis. Tra questi ci sarebbero 13 account dei 16 che sono considerati i più improtanti canali di propaganda dello Stato islamico. Lo afferma l’analista J.M. Berger: «Twitter ha fatto molto durante la scorsa settimana», ha dichiarato Berger, «li ha colpiti in modo abbastanza duro». Ha anche commentato le minacce recenti rivolte alla società: «Io certamente sarei preoccupato se fossi Twitter», ha dichiarato l’analista, co-autore con jessica Stern del libro dal titolo “Isis: Lo Stato del terrore, che sarà in uscita la prossima settimana. Intanto l’operazione anti-propaganda non è stata compiuta per via delle insistenze portate avanti dal governo americano, come afferma una fonte ben informata, in modo che gli account restino aperti per poter raccogliere maggiori informazioni sullo Stato islamico.  Twitter è infatti lo strumento utilizzato dai jihadisti per farsi propaganda e reclutare gente. (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.