BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BATMAN/ Attaccata sede del partito di Erdogan: morto un attivista figlio di un ex deputato

Un gruppo armato ha fatto irruzione questo pomeriggio nell’ufficio elettorale del partito islamico Akp del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, uccidendo una persona. È accaduto a Batman

foto:Infophoto foto:Infophoto

Un gruppo armato ha fatto irruzione questo pomeriggio nell’ufficio elettorale del partito islamico Akp del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, uccidendo una persona. È accaduto nella provincia di Batman, nell’Anatolia sudorientale. Ne parla “Hurriyet online”. Un altro attacco che si verifica a distanza di poche settimane dalle elezioni politiche turche che si terranno a giugno. L’uomo ucciso è un attivista, figlio dell’ex deputato dell’Akp Nezir Nasiroglu, Abit Nasiroglu. Secondo il responsabile provinciale dell’Akp, Diyaeddin Uçar, si tratterebbe di una disputa per soldi e non di un attacco con motivazioni politiche. Intanto proprio il 15 aprile una kamikaze è stata uccisa nell’attacco ad una caserma della polizia. Pochi giorni prima, invece, c’era stato il sequestro del magistrato, che è stato ucciso. Il 20 aprile a Istanbul avevano sparato contro un ufficio del partito nazionalista Mhp e il 18 ad Ankara contro la sede del partito pro-curdo Hdp. Aggressioni che fortunatamente non hanno fatto vittime. (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.