BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MORTA DI TUMORE/ La donna che scrisse il proprio necrologio: gioia, pazienza e preghiera

Una donna americana malata di tumore prima di morire ha scritto il proprio necrologio stupendo tutti, una testimonianza di fede chiara e limpida, ecco di cosa si tratta

Beth O'Rourke con il maritoBeth O'Rourke con il marito

Ha stupito tutti, ma non i suoi familiari che la conoscevano bene. Beth O'Rourke, una donna americana madre di due bambini, è morta dopo una lunga battaglia contro il cancro durata ben sette anni a soli 44 anni. Quando si è tenuto il suo funerale, con grande sorpresa dei presenti, è stato letto un discorso commemorativo che era il necrologio scritto dalla donna stessa, poi pubblicato integralmente su questo sito. Il marito, Brendan ha spiegato come la moglie fosse sempre stata una donna lucida e attiva, che amava programmare ogni cosa anche nella malattia. "Sono morta giovedì 16 aprile 2015, circondata dalla mia famiglia, nelle braccia di mio marito e "anam cara" (in gaelico, "anima amica") Brendan Patrick O'Rourke. Avevo 44 anni, ero una sopravvissuta. Sono stata benedetta in questa vita con due meravigliosi figli, Courtney Elizabeth di 11 anni e Seamus Brendan di 8 anni". Così comincia la sua lettera d'addio che racconta poi tanti aneddoti e momenti felici della sua vita. Concludendo con la manifestazione di quella fede che non l'ha ma abbandonata neanche in punto di morte: "Siate gioiosi nella speranza, pazienti nell'afflizione, fedeli nella preghiera". E ancora: "L'amore puro e la fede permettono che alla fine accadano le cos più incredibili, il cancro perde la sua forza e la grazia appare. Abbiamo bisogno che accada, dobbiamo accettarlo e proseguire così. Grazia e amore vincono, non è il cancro a vincere". Beth aveva anche inaugurato una raccolta di fondi per pagare l'istruzione dei suoi figli, con l'obbiettivo di raccogliere 100mila dollari. Al momento della sua morte erano stati raccolti 30mila dollari. 

© Riproduzione Riservata.