BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INDIA/ Stuprata per mesi, prova a ribellarsi: quindicenne bruciata viva

Ennesima violenza in India, dove una ragazzina di 15 anni è stata violentata per mesi e bruciata viva dal suo aguzzino. E’ accaduto nel villaggio di Banwarivas, periferia est di New Delhi

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Ennesima atroce violenza in India, dove una ragazzina di 15 anni è stata violentata per mesi e poi bruciata viva dal suo aguzzino. E’ accaduto nel villaggio di Banwarivas, periferia est di New Delhi. Come riportato dal quotidiano Hindustan Times, la giovane era stata stuprata mesi fa da un vicino che iniziò a ricattarla minacciando di diffondere il video delle violenze: l’incubo proseguì per mesi, durante i quali la quindicenne subì violenze anche da alcuni amici dell’uomo. Provò a dare loro anche cinquemila rupie (circa 70 euro) per farli smettere, ma ogni tentativo si rivelò vano. Ieri invece la tragedia: la ragazza è stata convocata per l’ennesima volta in casa dell’uomo ma ha rifiutato di avere un rapporto con lui. Come hanno fatto sapere le autorità e i genitori della vittima nella denuncia che hanno presentato alla polizia, a quel punto l'uomo e i suoi complici hanno cosparso il corpo della giovane di kerosene e hanno appiccato il fuoco. Una volta giunta in ospedale, presentava ustioni sul 90% del corpo e i medici non hanno potuto fare niente per salvarle la vita. Partite le indagini, la polizia ha arrestato quattro persone.

© Riproduzione Riservata.