BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GIRL SCOUTS/ Ecco perché aiutiamo i transessuali

Pubblicazione:

foto:Infophoto  foto:Infophoto

In America esiste un’associazione chiamata Girl Scouts, che si occupa di sostenere i transgender sin dal 1912. Su un blog scritto dal dottor Andrea Bastiani Archibald, che è un esperto di transgender, si legge un post in risposta alle critiche dei conservatori sulla posizione del gruppo: “Se una ragazza viene riconosciuta dalla sua famiglia, la scuola e la comunità come una ragazza e vive culturalmente come una ragazza, Girl Scouts è un'organizzazione che le può servire in un ambiente che è sia emotivamente che fisicamente sicuro". E ancora: "L'inclusione di transessuali ragazze viene gestita a livello di Consiglio caso per caso, con il benessere e l'interesse di tutti i membri, come una priorità assoluta." Intanto L’American Family Association, un gruppo conservatore, ha avviato una petizione contro la politica di Girl Scouts di accettare bambini transgender, sollecitando l’organizzazione a “fermare questa assurdità annullando questa politica pericolosa”. Una petizione che ha già raggiunto 37.000 firme. "Girl Scouts of America ha perso la sua bussola morale e ha bisogno del vostro incoraggiamento di rescindere questa nuova politica," si legge nella petizione. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.