BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NEONATO RUBATO/ Ritrova la madre 41 anni dopo il parto: il mistero della falsa morte

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Quarantun anni dopo la nascita, un uomo ha potuto incontrare la donna che lo aveva messo al mondo. E' mistero che cosa accadde veramente al momento del parto quando a una donna cilena, Nelly Reyes, fu detto che il figlio non era sopravvissuto ed era morto poche ore dopo la nascita. Alla donna però non venne mai mostrato il corpo del bambino né alcun certificato di morte. Lui, Travis Tolliver, non era invece morto e quel bambino venne dato in adozione a una famiglia di Washington. I genitori adottivi non hanno mai saputo la sua provenienza e un anno fa circa l'uomo si è messo a cercare su internet i suoi genitori biologici ritrovando finalmente la madre. I due si sono incontrati così all'aeroporto di Santiago in Cile e benché parlassero uno inglese e l'altra spagnolo, si sono abbracciati in lacrime a lungo. Adesso lo potrò abbracciare ogni giorno ha detto commossa la donna. Il sospetto dietro questo caso è che il neonato venne rapito e probabilmente venduto a qualche associazione che si occupa di adozioni. Il caso è adesso al vaglio delle autorità per stabilire cosa sia veramente successo.



© Riproduzione Riservata.