BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INDIA/ Decapita un bimbo per "calmare gli dei": guru linciato dalla folla

Ha decapitato un bimbo di cinque anni "per calmare gli dei" ed è stato linciato a morte dalla folla inferocita. Accade in India, nel distretto di Sonitpur, dopo una cerimonia religiosa

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Ha decapitato un bimbo di cinque anni "per calmare gli dei" ed è stato linciato a morte dalla folla inferocita. Accade in India, nel distretto di Sonitpur, dove un guru tantrico avrebbe attirato il piccolo nel suo tempio per poi decapitarlo a colpi di machete durante una cerimonia religiosa. La notizia è stata riportata dall’agenzia di stampa Ians. Dopo aver commesso il delitto, il guru è uscito dal tempio affrontando la folla che intanto stava accorrendo per vedere quanto accaduto: una volta visto il cadavere del bambino, il guru è stato linciato e ucciso dai presenti senza che la polizia riuscisse a intervenire per fermarli. L'uccisione del bambino è avvenuta durante una cerimonia religiosa chiamata Puja, un atto di adorazione nei confronti di una divinità che può esprimersi anche in un’offerta o un sacrificio.

© Riproduzione Riservata.