BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

VIETNAM/ Donna abortisce diciotto volte: non riesce ad avere un figlio maschio

Nonostante la legge lo vieti in Vietnam una donna che non riusciva ad avere un figlio maschio avrebbe abortito diciotto volte ecco di cosa si tratta in questa notizia dall'estero

Immagine di archivioImmagine di archivio

Si sa che in molti paesi del mondo la figlia femmina non è ben vista. Da tempo le organizzazioni umanitarie denunciano la strage tramite aborto di bambine femmine, in quanto le antiche tradizioni vogliono figli maschi: succede in Cina e in India ad esempio. In Vietnam invece una donna da sola ha stabilito probabilmente il record più tragico che si possa ottenere, quello di aver abortito ben diciotto volte perché rimaneva incinta solo di figlie femmine. Prima è riuscita a mettere al mondo quattro bambine, poi il marito che voleva a tutti i costi il figlio maschio ha imposto il cosiddetto aborto selettivo anche se il governo vietnamita ha vietato ai medici di rivelare il sesso del nascituro. Il problema secondo quanto denunciato si verificherebbe anche in paesi occidentali come l'Inghilterra dove molti immigrati continuano a praticare tale tragica selezione.

© Riproduzione Riservata.