BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO NEPAL/ Salva dopo nove giorni una suora di 23 anni

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

L'annuncio delle autorità nepalesi era giunto forte e chiaro: ormai una settimana dopo il terremoto non c'è più speranza di trovare ancora persone vive. E invece i fatti hanno smentito: sono stati estratti ancora vivi dalle macerie una suora di 23 anni e un fattorino di 60, ben nove giorni dopo il sisma. Sono stati trovati sotto le macerie di due edifici nei villaggi di di Sirdibas e Chhekampar nel distretto di Gorkha. Entrambi adesso si trovano in ospedale. Un fatto decisamente miracoloso, mentre il conto delle vittime tocca cifre terribili, oltre settemila persone decedute e quasi quindicimila feriti. Migliaia poi le persone ancora sotto le macerie. Il governo nepalese ha poi deciso di chiudere la stagione delle scalate all'Everest, dopo che circa venti persone sono rimaste uccise da alcune valanghe staccatesi dalla montagna a causa del sisma. Secondo gli esperti infatti le vie normalmente usate per scalare i ghiacciai sono andate distrutte.



© Riproduzione Riservata.