BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHIESA ANGLICANA/ Dio è anche Madre, non solo Padre: le preghiere saranno riscritte?

Le donne appartenenti alla Chiesa anglicana chiedon che Dio non sia più definito solo padre, ma anche madre: gli uomini sono favoriti in quesot modo, sostengono

Immagine di archivio Immagine di archivio

Per l'arcivescovo di Canterbury, capo della Chiesa anglicana, ci vorrà un sinodo per affrontare il problema. Ma intanto un gruppo di fedeli, sacerdoti e anche vescovi donne di Londra sta promuovendo attraverso l'organizzazione Watch (che sta per Women and the Church, le donne e la Chiesa) un dibattito per dare a Dio una doppia sessualità, sempre che ne abbia mai avuta una veramente. Dio è anche Madre, non solo Padre, dicono, e continuarlo a definire così "rinforza l'idea che Dio è un maschio e così facendo suggeriamo implicitamente che gli uomini sono più simili a Dio delle donne". Lo ha detto il reverendo Emma Percy cappellano del Trinity College di Oxford. La questione potrebbe quindi portare a un nuovo modo di recitare le preghiere, ad esempio il Padre nostro che potrebbe essere recitato anche come Madre nostra. I responsabili della Chiesa anglicana rassicurano che per un eventuale cambiamento delle formule di preghiera ci vorranno anni. Il dibattito è solo all'inizio.

© Riproduzione Riservata.