BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GRANATA SULLA MOGLIE / Le getta contro l'ordigno dopo un litigio, arrestato

Pubblicazione:venerdì 19 giugno 2015

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Al culmine di una lite con la moglie, le ha lanciato addosso una granata in strada a Buchs, in Svizzera. Come riporta il sito TicinoNews, la donna è rimasta lievemente ferita e ha avvisato le forze dell’ordine, nel silenzio dei passanti e abitanti della zona, nonostante la forte detonazione abbia rotto la finestra di una casa vicina. L’uomo, un cittadino bosniaco di 55 anni, è stato arrestato dopo la fuga. Ma andiamo con ordine. L’episodio è accaduto la settimana scorsa, ma è emerso solo adesso. Un’ora dopo l’accaduto, la moglie ha chiamato la polizia, che giunta sul posto ha constato che la signora bosniaca di 59 anni aveva riportato una lieve ferita a un dito, dicendo agli agenti che il marito le aveva lanciato un razzo pirotecnico. In un primo momento, dalle indagini non sono emersi particolari di un reato grave. Solo dopo che la donna è stata operata al ventre per l’asportazione di una pallina di metallo, gli inquirenti hanno approfondito le indagini e accertato che si trattava invece di una granata di fabbricazione jugoslava. L’uomo fuggito in patria, è stato arrestato domenica intorno alle 13 dalle Guardie di confine di Chiasso, mentre stava rientrando in Svizzera, da solo, a bordo di un’auto con targa argoviese. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.