BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

FACEBOOK/ Tunisia, “Tutte in minigonna” in difesa della libertà della donna e contro l'integralismo

“Tutte in minigonna”: è questo il nome dell’iniziativa che vedrà le donne tunisine scendere in piazza in minigonna il 6 giugno. L'evento contro l'oscurantismo e a difesa della libertà

foto:Infophotofoto:Infophoto

“Tutte in minigonna”: è questo il nome dell’iniziativa che vedrà le donne tunisine scendere in piazza in minigonna il 6 giugno. Si tratta di un evento in risposta alla campagna diffusa in Algeria in cui si suggerisce agli uomini di coprire con il velo le proprie donne. Autori dell’iniziativa pubblicata su Facebook sono il presidente tunisino della Lega per la difesa della laicità e delle libertà, Rachid Ben Othman, e il giornalista Elo Bourguiba. La protesta è appunto contro la campagna algerina “Sii uomo e vela le tue donne”. Un evento contro l’oscurantismo e a difesa della libertà della donna. Sulla pagina Facebook si legge: “Tutte in minigonna” è una risposta a tutti coloro che cercano di generalizzare l'oscurantismo e l'oppressione della donna «servendo gli interessi dei nazi-islamisti e incoraggiando la diffusione del wahabo-islamismo nel mondo”. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.