BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISIS / Bbc: il video che mostra un 14enne torturato dai jihadisti

In un video ottenuto dalla Bbc si vede un ragazzo siriano di 14 anni torturato dai jihadisti. Nel girato si vede il ragazzo appeso ai polsi e picchiato. Il giovane è riuscito a scappare

foto:Infophotofoto:Infophoto

In un video ottenuto dalla Bbc si vede un ragazzo siriano di 14 anni torturato dai jihadisti. Nel girato si vede il ragazzo appeso ai polsi e picchiato. L’Onu accusa l’Isis e gli altri gruppi armati di Siria e Iraq di torturare e uccidere i bambini, che vengono reclutati, addestrati e utilizzati sul campo di battaglia. Un altro ragazzino di 15 anni ha raccontato alla Bbc di aver combattuto e ucciso per al-Qaeda e che aveva compagni dell’età di 13 anni. Torniamo al video: si vede Ahmed appeso per un piede, bendato e due uomini mascherati, vestiti di nero, armati di coltello e pistola, che pestano il ragazzo. “Ho pensato ai miei genitori. Ho pensato a mia madre. Ho pensato che stavo per morire”, ha raccontato il 14enne. L’abuso è durato due giorni. “Fanno finta che sono religiosi, che agiscono per far rispettare le regole dei musulmani, ma non lo sono. Hanno colpito e ucciso le persone”, ha detto il ragazzo. Il giovane era stato condannato a morte, ma il suo carnefice gli ha permesso di scappare. Il ragazzo ha raggiunto la Turchia e non riusciva a dormire, aveva gli incubi. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.