BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MALTA/ Coppia di italiani invade la pista per bloccare l'aereo in partenza: arrestati

Pubblicazione:domenica 21 giugno 2015

foto:Infophoto foto:Infophoto

Una coppia italiana ha forzato un’uscita di sicurezza dell’aeroporto e ha invaso la pista per bloccare l’aereo della Ryanair in procinto di partire. I due hanno rischiato molto, in quanto i motori erano già accesi e hanno rischiato di essere risucchiati nei due reattori. Si tratta di Matteo Clementi, 26 anni, e la compagna Enrica Apollonia, di 23 anni, che da Malta dovevano rientrare in Italia. La coppia è rimasta imbottigliata nel traffico per un’ora e quarantacinque minuti, e quando i due sono arrivati in aereoporto, il gate era già chiuso. Non si sono arresi, così - erano le 12.30 di giovedì scorso - hanno forzato una porta anti-incendio, ritrovandosi sul piazzale, dove hanno agitato le braccia e urlato ai piloti di non partire e di farli salire a bordo. Dopo qualche minuto, i due sono stati arrestati dalla polizia e hanno passato una notte in carcere. Quindi sono stati sentiti in tribunale, dove l’avvocato ha cercato senza successo di discolparli dicendo che era il compleanno della donna e che dovevano immancabilmente “festeggiarlo in famiglia”. Per loro una multa di 2.329 euro, oltre alla notte in carcere, una tra le penalità più basse previste dal codice, cifra che potranno pagare a rate. La coppia ha rischiato due anni di carcere. Lo riferisce il “Times di Malta”. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.