BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MICHELLE OBAMA / La pasta? Trenta minuti in pentola a pressione: una squisitezza

La first lady Michelle Obama cucina la pasta in pentola a pressione. La sua ricetta preferita? Spaghetti con pomodori e spinaci cotti per 30 minuti. E la pasta? Rimane al dente

foto:Infophotofoto:Infophoto

La first lady Michelle Obama cucina la pasta in pentola a pressione. La sua ricetta preferita? Spaghetti con pomodori e spinaci cotti per 30 minuti. Secondo Michelle, è un buon piatto e grazie al modo di cucinarlo si usa un ottavo di sale e un quinto dell’acqua rispetto alla tradizionale cottura e non serve neppure l’olio. Inoltre, assicura, che la pasta rimane al dente. Insomma si tratta di una ricetta light. Ma non è l’unica ad usare la pentola a pressione. Anche uno chef nostrano, per esempio, prepara la amatriciana in questo modo. Si tratta di Davide Scabin, due stelle Michelin al Combal.zero di Rivoli (Torino). Lo chef butta tutti gli ingredienti in pentola e lascia cuocere per 15 minuti la sua amatriciana. In qualità di promotrice contro l’obesità, la first lady americana ha precisato che la pasta rientra tra i benefici della dieta mediterranea durante la sua visita negli ultimi giorni a Milano. Michelle Obama nel corso dello showcooking con i ragazzi delle scuole americane presso il ristorante temporaneo della James Beard Foundation, in Galleria Vittorio Emanuele, ha preparato pollo con prezzemolo, scaglie di grana e rucola e un’insalata di orzo perlato, fregola, lenticchie e quinoa, ricordando inoltre che la pasta è un alimento salutare. (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.