BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ATTENTATI ISIS/ Francia, il selfie mandato con Whatsapp del terrorista con la vittima decapitata

L'uomo detenuto dalle autorità francesi per il tentato attacco terroristico dei giorni scorsi, si sarebbe scattato un selfie con la vittima decapitata ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Secondo le autorità francesi, l'uomo sospettato di essere l'autore dell'attacco all'azienda del gas francese, si sarebbe scattato un selfie con il corpo decapitato della sua vittima. Dopo aver fatto la macabra foto, l'uomo l'avrebbe inviata via Whatsapp a un numero telefonico che risulta canadese, anche se le indagini al momento non hanno scoperto chi sia il destinatario. Si pensa possa essere un cittadino canadese adesso in Siria con le milizie dell'Isis. Il sospettato, arrestato con la moglie e la sorella, si chiama Yassine Salhi, di lavoro fa l'autista di camion ed è noto per le sue idee radicali e fondamentaliste e si rifiuta di rispondere alle domande degli inquirenti. 

© Riproduzione Riservata.