BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

PENA DI MORTE/ Stati Uniti: giustiziato il più anziano condannato a morte, 67 anni

Nuovo record negativo degli Statii Uniti nell'uso della pena di morte: è stato giustiziato un uomo di 67 anni il più anziano condannato a morte rinchiuso per trenta anni

Immagine di archivioImmagine di archivio

Non esiste proprio il concetto di perdono eo anche quello di pietà nella giustizia americana, tale da convertire una codnanan a morte nel carcere a vita, verrebbe da pensare dopo un caso come questo. Ieri nello stato del Texas è stato giustiziato Lester Bower Jr, 67 anni, da 30 anni nel braccio della morte per aver ucciso quattro persone nel 1983. E' il più anziano condannato a morte giustiziato della storia recente. L'uomo si era sempre professato innocente ma anche il suo ultimo ricorso pochi giorni fa era stato bocciato. L'episodio che lo vide coinvolto, secondo l'accusa, fu l'uccisione di quattro persone nel tentativo di furto di un aeroplano che aveva precedentemente cercato di acquistare. Nell'hangar dell'aeroporto vicino a Dallas una sparatoria mortale lasciò a terra quattro persone uccise. Le ultime parole dell'uomo prima dell'iniezione letale disteso e legato sul lettino: "Molto è stato detto e scritto su questo caso. Ma la verità non è mai venuta fuori. Ma il tempo per cercare la verità è finito".

© Riproduzione Riservata.