BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MENSA SCOLASTICA / Serve pasti gratis ai bambini poveri: licenziata la cuoca

Ha dato da mangiare ad un bimba di prima elementare, ed è stata licenziata. Protagonista della vicenda è la cuoca della mensa scolastica della Dakota Valley Elementary School di Aurora

foto:Infophoto foto:Infophoto

Ha dato da mangiare ad una bimba di prima elementare, ed è stata licenziata. Protagonista della vicenda è la cuoca della mensa scolastica della Dakota Valley Elementary School di Aurora, Colorado, e si chiama Della Curry: «Avevo una bambina di prima elementare di fronte a me, che piangeva perché non aveva abbastanza soldi per il pranzo e sì, le ho dato da mangiare». La cuoca sa di aver violato il regolamento, che reputa ingiusto: «Lo so che ho infranto una legge, ma è una legge ingiusta», ha detto in un’intervista della Cbs di Denver. «Se essere licenziata significa poter cambiare questo regolamento ingiusto, non ci sarebbe nessun problema per me accettare il licenziamento», ha aggiunto la cuoca. Intanto una famiglia di quattro persone per avere diritto al pasto dovrebbe avere un introito medio globale di 31.000 dollari annui. Per la riduzione del prezzo, la quota è di 45.000 dollari all’anno. La donna ha dichiarato che gli studenti da lei aiutati non rientravano nei due programmi ma si trattava di “bambini i cui genitori hanno abbastanza soldi da non rientrare negli ausili pubblici, ma spesso non hanno abbastanza soldi per mangiare”. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.