BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SQUALO/ Video, surfista attaccato in diretta tv: calci e pugni per salvarsi

Mick Fanning è stato attaccato da uno squalo mentre partecipava al J-Bay Open, sesta tappa della World Surf League in scena oggi a Jeffreys Bay, in Sudafrica. Il video.

Un momento del videoUn momento del video

Momenti di paura oggi a Jeffreys Bay, in Sudafrica, dove è andato in scena il J-Bay Open, sesta tappa della World Surf League. Una volta entrato in acqua, il 34enne Mick Fanning è stato attaccato da uno squalo mentre era impegnato nella cosiddetta "heat", una sorta di sfida testa a testa che bisogna vincere per poter approdare alla finale. Il tutto è avvenuto in diretta tv (l'evento era trasmesso anche in streaming): il commentatore si accorge di quanto sta accadendo, non sa che dire e si lascia persino scappare un'imprecazione, mentre tutti restano con il fiato sospeso quando Fanning inizia a scalciare e viene trascinato sott’acqua dal predatore. Incredibilmente alla fine il surfista riemerge senza neanche un graffio e viene portato salvo a riva dai gommoni di soccorso: "Continuava a puntare la mia tavola mentre io urlavo e scalciavo – ha detto l’atleta in stato di shock dopo la brutta avventura - Ho visto solo delle pinne, non i denti. Alla fine l’ho colpito con un pugno sul dorso. Sono veramente felice di esserne uscito, quasi non ci credo".