BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIARIO ARGENTINA/ Cristoforo Colombo "torna in carcere" a Buenos Aires

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

La statua di Cristoforo Colombo prima della rimozione (CC Leandro Kibisz)  La statua di Cristoforo Colombo prima della rimozione (CC Leandro Kibisz)

Altra perla dell'Argentina di oggi risiede nel fatto che il tradizionale raduno del 12 ottobre, dove da sempre una rappresentanza della comunità italiana depone una corona di fiori per celebrare la scoperta dell'America, è stato disperso dalla polizia quasi si trattasse di una riunione clandestina. E i suoi responsabili portati alla casa Rosada come prigionieri per chiedergli il motivo dell'assembramento.

Su quei resti che ancor oggi stazionano nello stesso punto si è consumato un processo e vari tentativi di accordo tra Governo e Municipio di Buenos Aires, alla fine dei quali sembra che il monumento sarà trasferito davanti all'aeroporto cittadino Jorge Newbery. Ma ancor oggi il povero Cristoforo si starà chiedendo che male avrà fatto per tornare in prigione, a pezzi, dopo cinque secoli.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.