BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CECIL LEONE UCCISO/ Confessa un dentista americano Walter Palmer: mi pento

Pubblicazione:mercoledì 29 luglio 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Dopo la caccia al leone conclusasi con l'uccisione di Cecil, un animale tenuto sotto protezione dalle autorità dello Zimbabwe, è stata caccia all'uomo che lo ha ucciso. Cecil era considerato il leone più famoso del paese africano, una attrazione per turisti e un animale molto amato, la sua uccisione ha scatenato le polemiche rabbiose degli animalisti di tutto il mondo che hanno chiesto di individuare chi fosse l'autore della sua uccisione. L'animale si crede sia stato ucciso lo scorso primo luglio, ma i suoi resti non sono stati trovati che un paio di giorni dopo. La caccia al leone è legale nello Zimbabwe ma i cacciatori devono ottenere uno speciale permesso e certamente Cecil non era uno degli animali che era permesso cacciare. Così dopo lunghe ricerche si è scoperto chi sia stato l'uccisore: si tratta di un dentista americano Walter Palmer, che ha la passione per la caccia agli animali, che si è difeso dicendo che le sue guide gli avevano detto che era perfettamente legale sparare all'animale, ma ci son forti dubbi sul fatto tanto che i due uomini sono stati arrestati mentre il dentista è già tornato negli Stati Uniti. 



© Riproduzione Riservata.