BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STATI UNITI/ Non aveva soldi per i libri e leggeva solo le pubblicità, la storia di Mathew

La sua famiglia non poteva permettersi di compragli libri e lui leggeva tutte le pubblicità che riusciva a trovare, fino a quando un postino ha deciso di aiutarlo

Foto da FacebookFoto da Facebook

La richiesta di un ragazzino di 12 anni ha lasciato il postino sconcertato: mi può portare tutte le pubblicità che riesce ad avere? Era questa la richiesta di Mathew Flores, un bambino di origine ispanica che vive nella periferia di Salt Lake City che un giorno aveva fermato il suo postino con questa bizzarra domanda. Il postino stupito gli ha chiesto come mai e perché non si recava in biblioteca, lì avrebbe potuto avere tutti i libri che desiderava. Il bambino molto semplicemente gli ha risposto che amava leggere, ma la sua famiglia non aveva soldi né per comprargli libri, né per il biglietto dell'autobus fino alla biblioteca e tantomeno per fare la tessera. Ron Lynch stupito che che un bambino di quell'età non fosse appassionato di giochi elettronici ma amasse leggere, ha deciso di aiutarlo. Ha chiesto ai suoi amici su facebook se avessero libro da regalare pensando di raccoglierne al massimo una cinquantina, ma il suo messaggio si è diffuso talmente tanto sul social network da diventare virale: si è così visto arrivare libri da tutto il mondo, compresa l'India e l'Australia. Il ragazzino alla vista dei libri non ci poteva credere e ha detto che ne regalerà molti dei tanti ricevuti ai suoi amici, come ha detto raccontando la sua storia al quotidiano della sua città. 

© Riproduzione Riservata.