BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOLO MH370/ Malaysia Airlines, forse trovati i resti dell'aereo scomparso. Le parole del premier malese: "Molto probabilmente rottami di Boeing 777"

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Volo Malaysia Airlines mh370, le parole del premier malese: "Molto probabilmente sono rottami di un Boing 777" - Anche Najib Razak, il premier malese, è convinto che i rottami scoperti a La Reunion provengano "molto probabilmente" da un Boeing 777. Parole che sembrano confermare l'ipotesi che sta circolando in queste ore e cioè che si tratti di parti dell'aereo MH370 delle Malaysia Airlines, che scomparve l'8 marzo 2014 senza lasciare alcuna traccia. Il premier ha aggiunto su Facebook: "Dobbiamo verificare se provengano dal volo MH370".

Volo Malaysia Airlines mh370 - Un pezzo di ala lungo due metri: potrebbe essere un resto del volo della Malaysia Airlines, MH370, scomparso l'8 marzo 2014 in modo misterioso. Il rottame è stato trovato sull'isola La Reunion, al largo del Madagascar, dunque lontanissimo dalla rotta che il volo doveva seguire, partito da Kuala Lumpur e diretto a Pechino. La Boeing, azienda costruttrice dell'aereo, ha già dichiarato che il rottame è compatibile con il Boeing scomparso, adesso squadre di esperti lo analizzeranno a fondo mentre si cercano altri resti. Rimane intatto tutto il mistero: cosa ci faceva al largo del Madagascar? Dove si stava dirigendo? Il pilota ha davvero eseguito un suicidio di massa per motivi sconosciuti, o a bordo c'erano dei dirottatori? Il rottame è coperto di conchiglie, particolare che fa pensare sia rimasto in acqua per tutto questo tempo. L'8 marzo 2014 morirono 239 persone che volavano a bordo del volo MH370.



© Riproduzione Riservata.