BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BIMBO UCCISO/ Stati Uniti, ammazzato di botte per aver mangiato la torta

Un bambino di nove anni è morto per le violenze riportate: il padre adottivo lo aveva massacrato di botte per aver mangiato di nascosto un pezzo di torta, ecco cosa è successo

Immagine di archivio Immagine di archivio

Nove anni, ha fatto l'imperdonabile errore di mangiare di nascosto un pezzo di torta. Il compagno della madre, un trentenne di colore, lo ha ammanettato al letto e lo ha ucciso a forza di botte, la punizione per aver trasgredito agli ordini. L'incredibile episodio è accaduto nello stato del Maryland, l'uomo è stato arrestato con le accuse di aggressione e violenze, ma con la morte del piccolo dopo il ricovero in ospedale le accuse potrebbero diventare più gravi. Il bambino infatti ha resistito per cinque giorni in ospedale poi il suo piccolo fischio non ha resistito alla furia assassina del padre adottivo. Non era la prima volta che l'uomo si accaniva sul figlio della sua compagna, era già stato incriminato, non si capisce come il bambino sia stato lasciato a vivere con lui nonostante i precedenti. Anche la madre rischia di essere arrestata, avrebbe infatti cercato di difendere il suo compagno. Quando è arrivata l'ambulanza infatti l'ha rimandata indietro dicendo che non era successo nulla di grave. 

© Riproduzione Riservata.